Manifestazioni  

   

Condividi  

   

Seguici  

   

Weekend sfortunato per Pistoia Corse

Dettagli

Poche soddisfazioni e tanta sfortuna per Pistoia Corse negli impegni rallistici dello scorso weekend. Al "RAAB" gli unici a vedere il traguardo sono Cacciari-Ferrari (Renault New Clio R3), ottimi 10° assoluti. Al "Alta Val di Cecina", Alessio Migliorati chiude attardato da una foratura, mentre un ammortizzatore mette fine alla splendida gara di Iacopo Innocenti. Buona prova di Gianni Melani nella corsa podistica "Pistoia-Abetone".

 

- Pistoia, 29 giugno 2016 -

 

E' un bilancio ricco di sfortuna quello che Pistoia Corse incamera dal primo weekend estivo, che l'ha vista impegnata in due diversi rally e nella corsa podistica "Pistoia-Abetone".
La nutrita pattuglia di soci presentatasi ai nastri di partenza del "28° RAAB - Rally Alto Appennino Bolognese" è stata dimezzata da guai meccanici occorsi alle vetture lungo il tortuoso percorso di gara attorno a Porretta Terme. 
Jari Cavaciocchi, che leggeva le note di Paolo Lagazzi su una Renault Clio Williams A7, è stato il primo a dover alzare bandiera bianca, dopo aver fatto segnare un buon 18° tempo assoluto e 3° di classe sulla PS 1, tradito dalla frizione della vettura francese.
La sfortuna si è poi accanita sui debuttanti Denis Zini e Alex Gatti, protagonisti dell'ultimo corso navigatori organizzato da Pistoia Corse ed al via su una Renault Clio RS N3. A tradire il giovane equipaggio, che fino alla PS 4 si era distinto con un buon 4° posto di classe a pochi secondi dal podio, è stata la rottura di una valvola.
Problemi meccanici hanno fermato anche la Citroen DS3 R3T di Alessandro Bertuzzi, togliendogli la gioia per il 15° assoluto e 1° di classe conquistati con merito fino al ritiro.
Soddisfazione invece per la gara di Cesare Cacciari e Federico Ferrari, unici di Pistoia Corse al traguardo e che hanno centrato un ottimo 10° assoluto e 2° di classe R3C su una Renault New Clio. Partiti subito forte sulla prova notturna che apriva il rally, con l'8° assoluto a stretto contatto della leadership di classe, sulle "piesse" della domenica il pilota di Castiglione dei Pepoli ha pagato lo scotto di correre soltanto una volta l'anno ed il progressivo sporcarsi delle speciali. Dopo aver giocato due jolly, e constatato che la posizione era ormai acquisita, l'equipaggio di Pistoia Corse ha deciso di non rischiare e portare a termine la gara, centrando la top ten e dichiarandosi soddisfatto del risultato.
Stessa musica carica di malasorte al "38° Rally Alta Val di Cecina", dove la scuderia si è schierata con i navigatori Alessio Migliorati e Iacopo Innocenti.
Per Migliorati il debutto su una R5, la Peugeot 208 T16 guidata da Brunero Guarducci, è stato complessivamente positivo e con buoni riscontri cronometrici. Soltanto una foratura sulla penultima prova, che ha costretto l'equipaggio al cambio gomma in speciale, ha negato al figlio d'arte di poter lottare fino in fondo per l'ingresso nei primi 10 e di ottenere un risultato più appagante del 29° posto finale.


Prova maiuscola e sfortunata per Innocenti, che ha affiancato Stefano Bizzarri nel rientro alle gare dopo una pausa che durava dal "Città di Pistoia" 2014, dove lo stesso equipaggio aveva centrato il 2° posto assoluto. Bizzarri ed Innocenti hanno sorpreso il pubblico e gli addetti ai lavori portando fino al 11° posto assoluto la Mini JCW R1T, spremendo al massimo il potenziale della vettura "Racing Start" e delle gomme semiracing, il cui utilizzo è imposto dal regolamento. La rottura di un ammortizzatore, nel corso della quinta "piesse", ha stoppato definitivamente l'equipaggio, non cancellando però la performance strepitosa sfoderata sulle strade pisane e contro vetture di più elevata caratura.


Buona la performance del "tuttofare" della scuderia Gianni Melani, che lasciati nell'armadio tuta e quaderno delle note si è presentato alla partenza della "Pistoia-Abetone", corsa podistica rinomata del comprensorio pistoiese. Melani ha raggiunto l'obiettivo che si era prefissato alla vigilia della gara, ovvero tagliare il primo traguardo posto in località Le Piastre, abbassando anche il tempo personale di 5' rispetto alle precedenti edizioni. L'ottimo risultato colto da Melani è stata la spinta decisiva per provare, nell'edizione 2017, a raggiungere il secondo traguardo, quello di San Marcello Pistoiese.

 

Nelle foto (free copyright - Thomas Imagery): Alessio Migliorati su Peugeot 208 T16 R5 e Iacopo Innocenti su Mini JCW R1T impegnati nel "Alta Val di Cecina".

 

www.pistoiacorse.com

Pistoia Corse Sport
Via San Donato, 186
51100 Pistoia

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Stampa
MGT Comunicazione
Thomas Simonelli

   
© ALLROUNDER